abbligliamento donna Elie Saab

Elie Saab: lo stile è nella grazia dell'unione tra Oriente ed Occidente

sabato, novembre 02, 2013Vale


Dopo aver visto come il talento sconfinato di Zac Posen e delle sue creazioni sinuose ed estremamente femminili, è la volta di analizzare un altro stilista che in poco tempo è arrivato ad essere nominato lo stilista da red carpet per eccellenza: Elie Saab



Stilista libanese che a soli 20 anni lancia il suo primo marchio di moda haute couture, Elie Saab è nel settore dal 1982 e, dividendosi tra gli atelier di Beirut e Milano, veste donne dallo charme incredibile come la bellissima regina Rania di Giordania e la talentuosa Halle Berry.

Il suo stile è unico e ciò che lo rende tale è l'uso originale di colori e applicazioni floreali per un effetto estremamente glamour ed etereo allo stesso tempo. Come si vede nella sua ultima collezione Primavera Estate 2014 presentata da Vogue, i modelli hanno delle linee molto semplici e leggere che lasciano spazio d'espressione alla forza dei colori e agli inserti floreali. Fiori che non sono mai invadenti ma quasi sempre stilizzati anche se colorati e in contrasto con lo sfondo bianco.

Come definisce Vanity Fair, in occasione del lancio del profumo omonimo, Elie Saab è in grado di unire la luce dirompente dell'Oriente con la modernità dell'Occidente restituendo, non solo creazioni uniche, ma un vento di esclusività base del suo stile. D'altra parte chi non amerebbe, almeno una volta nella vita, fluttuare in un abito di chiffon di Elie Saab?

You Might Also Like

0 commenti

Google Plus

Leggi La casa dello stile su Flipboard

Modulo di contatto