collane gioielleria online

Quando i gioielli sono lettere e parole...

lunedì, febbraio 17, 2014Vale

Da sinistra: Kylie Minogue fine anni'90, P!nk con gioielli Tarina Tarantino a metà anni 2000, Kate Upton per Elle nel 2014


E' appena passato San Valentino ma questo non vuol dire che non si possa parlare ancora di gioielli. Specie se questi stanno diventando sempre più l'oggetto del desiderio di ogni fashionista che si rispetti.
Di quali stiamo parlando? Ovviamente dei gioielli con scritte o a forma di parola che non solo si abbinano al look ma esprimono veri e propri messaggi al nostro interlocutore.


In principio fu l'iniziale propria o del proprio amato che durante la fine degli anni'90 brillava al collo o all'orecchio di chi lo indossava, poi è diventato un vero modo per comunicare. Dai primordiali gioielli-accessori in stile romantico "I love you" e i punk "I hate you" di Tarina Tarantino, oggi approdiamo a parole più in linea con lo stato d'animo e messaggi ben più netti. 

Lo dimostrano i gioielli con le scritte Happy, Cool e Help di Lanvin, i bracciali bad or good di Moschino fino ad arrivare alla discussa collezione Caia Jewels della fashion blogger Chiara Ferragni.

Per una volta il brand si fa piccolo e lascia spazio all'eleganza del font e della scrittura che ormai è parte integrante della nostra e del nostro spazio visto che è il nostro mezzo per comunicare. In questo autunno-inverno 2014 diventa anche un accessorio glamour che con grazia e stile si associa ai nostri look definendoli e legandoli al nostro stato d'animo in modo chiaro e preciso. Il tutto dando quel giusto grado di eccentricità da dosare con buon senso. 

Infatti chi ama vestire con fantasie, colori accesi e look un po' ricercati può affidarsi ai gioielli con scritte che puntano a mettere in risalto solo la sagoma della parola. Un tocco che ben sottolineerà l'outfit senza appesantirlo e renderlo inutilmente "troppo che stroppia". 

Al contrario chi cerca un accessorio in grado di ravvivare total look in colori tenui o la classica camicia bianca può puntare su un effetto più pop dato dalle forme e dagli sfondi colorati su cui è impressa o smaltata la scritta come le scritte stile Las Vegas di Lanvin e i sopracitati bracciali di Moschino. 



Un'ultima raccomandazione però: prima di acquistare un gioiello di questo genere e decidere di indossarlo in qualsiasi situazione assicuratevi bene del significato della parola e soprattutto se vi sentite in grado di utilizzarle nelle situazioni d'uso che avete in mente. Questo perché se ad un "bad" si può anche sorridere in ufficio, ad un "help" lanciare un salvagente di salvataggio in qualsiasi situazione...un "f**k" o un "vaffa****" è un po' troppo esplicito e non c'è camicia bianca che lo possa addolcire!
Magari puntate sull'ottimista Happy che strappa un sorriso a chi legge o sull'indefinito Cool che vi rende appunto alla moda.




You Might Also Like

0 commenti

Google Plus

Leggi La casa dello stile su Flipboard

Modulo di contatto