abbigliamento donna Project Runway US

Project Runway US: ottava puntata

venerdì, giugno 27, 2014Vale

Sporty chic per tutti!

Cosa ci si può inventare all'ottava puntata di Project Runway US alla dodicesima edizione che non sia mai stato toccato troppo come argomento? Serve un mood. Qualcosa con uno sponsor, e puof appare l'idea sporty chic. Si perché questa volta i ragazzi se la dovranno vedere con la creatività di Heidi in persona che ha deciso di aggiungere un modello alla sua collezione per New Balance ma non dopo aver sparpagliato un po' di agonismo. Un'idea terribilmente riuscita che solo a Project Runway può diventare una sfilata di stile! Procediamo però con ordine...




La puntata inizia con un fastidioso fischio che sveglia i concorrenti. Da dove arriva? Ovviamente da uno stiloso Tim Gunn che in tenuta da arbitro ha portato i ragazzi al cospetto di una tonica ed energica Heidi Klum che li accoglie con un sorriso e l'intento della giornata: far capire che l'abbigliamento sportivo deve essere di stile. Uno non può fare palestra con la prima cosa che capita, deve assolutamente essere coordinato e sfilare anche mentre fa gli squat.

La notizia, però, che fa scalpore tra i concorrenti però è il sacchetto che Heidi fa dondolare davanti a loro. Si, il sacchetto significa lavoro di squadra e...Tim Gunn ferma ogni pagliaio rassicurando che solo la prova per avere i tessuti migliori sarà a squadre per il modello e il lavoro sarà invece singolo. Ognuno concorrerà da solo a creare un capo che entrerà nella collezione sportiva di Heidi (e niente immunità, l'ultima è stata conquistata da Helen nella puntata precedente) ma dovrà vincere la sfida in squadra per ottenere un ora in più di tempo e il privilegio di scelta della stoffa. 

Si formano le coppie per affrontare il percorso e, a parte la solita faccia di Ken il puffo brontolone, tutti sembrano soddisfatti e pronti a partire. In un nano secondo Dom e Justin si trovano a superare il rocambolesco percorso ottenendo i prestigiosi premi. Stranamente i commenti sulla prova non ci sono e tutti aspettano il proprio turno per creare il modello. 

Una volta in laboratorio si inizia a lavorare e...dal nulla...ecco che arriva la prima scena madre firmata da Ken per motivazioni oscure. Solo Tim con il suo savoir fair riesce a placare le acque e far riappacificare Ken e Helen appena prima dell'entrata di Heidi nel laboratorio per vedere i progressi. Tutt'altro che buona, Heidi mette in riga parecchi stilisti dando la sua ferrea opinione e mandando completamente fuori strada la rossa Karen che stava imbastendo un top lavoratissimo che però alla modella tedesca è sembrato troppo lontano dalla collezione. 

In poco tempo si va in passerella e si vedono dei buoni modelli anche se molti sono una ripetizione di qualcosa di già visto nel mondo sportivo, tranne qualche giusto qualche outfit. In effetti ai giudici, questa volta presente anche lo stilista del programma Michael Kors, colpiscono giusto quelli con schemi più interessanti come quello di Alexander, Kate e Dom.


Il risultato? Vince la giacca d'ispirazione motocicliesta di Helen, mentre arrivano all'uscita Ken e Karen. Due K che lasciano tutti ben sperare per il puffo brontolone ma....è Karen ad uscire lasciando gli spettatori un po' amareggiati e un po' incuriositi di capire se la prossima sfida riuscità ad eliminare Ken

You Might Also Like

0 commenti

Google Plus

Leggi La casa dello stile su Flipboard

Modulo di contatto