abbigliamento accessori

Patch mania!

giovedì, aprile 27, 2017Vale


Una delle tendenze casual più interessanti e divertenti del momento è senza dubbio la patch mania. Sotto questo nome altisonante si nasconde l'idea di associare toppe ricamate a capi d'abbigliamento molto semplici per renderli più particolari e personali in tutto per tutto. 
Quali sono però i tessuti e i capi d'abbigliamento da scegliere per scatenare il proprio estro? Ecco i consigli de La Casa dello Stile

Denim 

Uno dei tessuti core del mondo delle patch è sicuramente con il Denim. Più il tessuto è jeans più le toppe brillano e esprimono al massimo il loro tocco di originalità. Spesso, infatti, si opta per posizionare le patch al posto dei classici strappi o sulle tasche posteriori dei jeans per un effetto divertente e sexy. Con il denim la tendenza patch spazia tra le toppe romantiche in pizzo alle più luccicanti in paillettes fino alle più infantili ricamate per ringiovanire i capi più demodè. Si utilizzano forme come cuori, frutti e fiori. 
Al contrario se il capo di abbigliamento è una camicia in Denim l'effetto con le patch è più irriverente. Spesso si posizionano le toppe sulle tasche, sul petto o sulle maniche come se fossero di piccoli stemmi delle accademie inglesi. Un effetto interessante che subito fa brillare toppa e camicia dando un tocco di leggera ribellione a tutto l'outfit. 
Chi invece non vuole osare tanto può scegliere accessori in Denim come scarpe e borse e dargli un po' di carattere con le toppe che si preferiscono o in base all'occasione senza dare troppo nell'occhio. 

Tulle
Questa la vera novità dell'anno: l'abbinamento patch e tulle. Fuori dalla righe quel che basta, l'abbinamento delle toppe al tulle crea un gioioso effetto punk spezzando l'estremo romanticismo del tulle con un po' di colore e originalità. Molto bello su indumenti come gonne in tulle, copri spalle o camicie. 
Sul tulle ciò che conta davvero è scegliere la giusta toppa. Dovrà essere di una dimensione abbastanza grande e in forte contrasto con il romanticismo del tulle portando una vera macchia colorata. Si quindi a tutte le toppe ricamate e con disegni ben definiti che sovrastano il tulle. No a quelle trasparenti, con merletti o lustrini. Più bambolesche vi capitano sotto mano più sono perfette per creare un look da principessa ribelle
Attenzione però nell'applicazione. Provate prima a vedere se il tulle riesce a resistere alle temperature necessarie per incollare le patch termo adesive, in alternativa armatevi di ago, filo e di questo utilissimo video per imparare a cucirle. 

Cotone

Il più naturale accostamento del toppe è senza dubbio il cotone. Qui le patch riescono a trasformare capi anonimi in veri capolavori dando un guizzo di originalità anche dove ogni tentativo sembrava vano. 
Non a caso spesso sono utilizzate su capi in cotone molto semplici come grembiuli da scuola, camicie o canotte a spalla larga. La scelta qui può spaziare dalle classiche patch colorate nelle forme più fanciullesche alle più preziose con lustrini, pizzo e decorazioni. Semmai è il posizionamento della patch da curare con attenzione. Sono belle posizionate sulle canotte negli angoli in alto appena sopra al petto. Sul retro delle camicie appena sotto al colletto. Sulle maniche in caso di t shirt o polo... e così via a trovare i posti più strani. 

La patch mania e la volontà di personalizzare al massimo il proprio stile non si ferma certo ai soli capi d'abbigliamento. Spesso sconfina su bustine, astucci, album, etichette, segnaposto e una miriade si altri oggetti... ma questa è un'altra storia. 
Adesso su le maniche e fuori i capi in denim, tulle e cotone tutti da personalizzare!


Fonte foto: 
tutte le foto sono realizzate da Lacasadellostile.it. 
Tutte le toppe sono di Marbet Due. Per trovare i rivenditori consulta il sito www.marbetdue.com

You Might Also Like

0 commenti

Google Plus

Leggi La casa dello stile su Flipboard

Modulo di contatto