beauty bellezza

Rossetti: i must have dello stile

lunedì, marzo 17, 2014Vale



Quando si parla di dettagli e stile nel mondo beauty non si può non parlare di rossetto. Il rossetto è il vero protagonista assoluto di ogni trousse che spesso riesce a dare quel tocco in più di eleganza senza neanche completare il resto del make up viso. Ma quali sono i colori che non possono mancare nell'arsenale beauty di una donna? Quali sono i colori che meglio si adattano a tutte le situazioni?


Rossetto rosso



È il colore per eccellenza che esiste sin dai tempi di Cleopatra e che ogni casa di make up propone con orgoglio in packaging a prova di tentazione. Il rossetto rosso è il primo grande must have che ogni donna deve avere nel proprio beauty.
Un po’ per la leggenda che lo circonda, un po’ perché è uno dei pochi colori che sta bene sia a bionde che more, il rossetto rosso è quel tocco di raffinatezza retrò che si adatta in ogni situazione se portato per essere l’unico dettaglio estroso dell’outfit.
Infatti è particolarmente indicato per accendere, sia di giorno che di notte, make up viso molto semplici e outfit in monocolori in tono o in nero e bianco, proprio perché il rossetto rosso è quel particolare da indossare con audacia e grazia allo stesso tempo.

Può essere appena lucido come Rouge in Love di Lancome, indossato da Emma Watson nelle campagne del marchio, per un effetto molto glam da indossare con tubini neri o look da cerimonia pomeridiana. Al contrario per il giorno e per outfit un po’ più sporty chic si può puntare su un colore più mat, per un effetto meno intenso, più giovanile come farebbe Taylor Swift.

I toni del fucsia

Se, invece, siete meno famme fatale e volete un effetto più primaverile e fresco senza rinunciare al colore potete optare per i toni del fucsia. Meno aggressivo di quel che si pensi, il fucsia è sia indicato per cerimonie poco impegnative come battesimi, cresime e outfit bon ton à la Blair Waldorf.

Decisamente il rossetto fucsia entra a pieno titolo anche nei trend beauty primavera estate 2014 diventando il protagonista della Dior Spring Look. Come suggerisce anche Clio Make Up, si può puntare su un intenso YSL Rouge Pur Couture 07, per un effetto estremamente di classe nonostante la tonalità forte.
Ovviamente sono da indossare con make up molto girlish e il più naturali possibili per ravvivare outfit allegri proprio come fanno le biondissime Emma Stone e Kristen Dunst e le brune trend setter Katy Perry e Rihanna

Rossetti Nude


Se il rossetto rosso è il re della trousse, il nude ne è decisamente il principe. Grazie ai suoi toni naturali può veramente essere sfruttato in ogni occasione dando quel tocco di naturalezza che ben si sposa con makeup occhi molto accentuati (il famoso smokey eyes) o da cerimonia molto formale come i matrimoni dove magari si è scelto un abito dal colore intenso.

In più il rossetto nude è il jolly da indossare ogni volta che si ha un abito con fantasie nette come le righe o una nail art fin troppo accentuata. Insomma un passe par tous per tutte le occasioni mondane in cui si cerca un effetto “my lips but better” per essere sempre estremamente chic come Scarlett Johansonn, Keira Knightley e Cara Delavigne



Che dite stilose, voi avete altri colori nel vostro astuccio che volete condividere? Dichiarateli nei commenti e arricchiremo le nostre trousse!

You Might Also Like

3 commenti

  1. Ciao!!!Post davvero carino! ^_^
    Io amo ogni genere di rossetto! Ultimamente però il mio fedele alleato è il Rouge d'Armani nella versione Sheers n.600, è un malva delicato troppo bello!!!

    RispondiElimina
  2. Ciao Sara!:)
    Il Rouge di Armani non l'ho ancora provato...ma è mat o lucido? Ho anche sentito dire che il colore rosso è proprio super, tu che dici?

    RispondiElimina
  3. Ci sono sia matt che lucidi credo! :) il mio è lucido ed è qualcosa di meraviglioso!! li consiglio davvero perchè sono di una qualità eccezionale! Ho provato anche un rosa e un rosso ed erano supeeeer!!

    RispondiElimina

Google Plus

Leggi La casa dello stile su Flipboard

Modulo di contatto