Casa colazione a letto

Colazione a letto: la tavola da sorpresa!

sabato, agosto 30, 2014Vale


Tornati dalle vacanze e rimpiangete le coccole tipiche dell'accoglienza da hotel. Come si può rimediare a casa? Impossibile? In realtà un piccolo vizio da concedersi durante le mattine del sabato o della domenica quando si ha tanto tempo a disposizione c'è. Si chiama colazione a letto.
Vera e propria rarità che mescola sorpresa, pigrizia, coccola in un solo gesto la colazione a letto è un ottima scusa per concedersi una parentesi tutta per sé o da condividere con pochi fidati, proprio come i sogni più belli. Ovviamente la colazione a letto prevede una marea di dettagli di stile per renderla unica: ma quali sono? Scopriamo insieme i must have da ricordarsi di posare sul vassoio prima che l'altra persona si svegli!


Vassoio

Per prima cosa bisogna scegliere, appunto, il vassoio adatto che sarà la base della nostra tavola di stile. Sia che sia presente un appoggio come nel caso del famoso firmato Ikea o meno il vassoio è la componente che "fa" distinguere la colazione a letto e dove si compone la nostra mise en place. Non dimentichiamoci però che il vassoio svolge anche da base per poter trasportare tutto in modo comodo senza rovesciare niente o sgualcire i dettagli più eleganti. Per questa ragione meglio optare per la versione di vassoio con i manici e di una misura abbastanza comoda da essere trasportata senza sforzo. Inutile aggiungerlo che in questo campo la versione in legno grezzo o chiaro e la versione in metallo sono il top su cui iniziare a lavorare alla tavola da colazione a letto.

Stoviglie

Qui ci sono due scuole di pensiero: quella che punta su mug moderne di puro glamour e chi adora i servizi da té retrò estremamente romantici. Due mood diametralmente opposti che però vedono allo stesso modo il numero e la tipologia di stoviglie:
- tazza (o tazze se si è in coppia)
- cucchiaini e posate per dolci
- caffettiera o teiera 
- lattiera
- zuccheriera
- piatto per dolce
- ciotolina per cornflakes o frutta fresca (a seconda della stagione e dei gusti della persona)


Se come è ovvio la tazza è imprescindibile colpirà sapere che anche la caffettiera in porcellana o ceramica lo è. Perché con le tazze già colme o con la caffettiera in metallo appena levata dal fuoco c'è il rischio di rovinare la sorpresa con un incidente di percorso. Nella versione più moderna si può fare un'eccezione con la teiera trasparente che fa intravedere l'infuso. 
In alternativa, se non siete amanti del caffé o del té potete sostituire il tutto con un buon bicchiere in vetro per il succo o ciò che più amate gustare la mattina. 
Tutto il resto delle stoviglie è decisamente un contorno di cose utili per gustarsi ovviamente il meglio la colazione.


Dolci


Cari stilosi (in particolare uomini) il piattino del dolce non deve mai rimanere vuoto o per bellezza neanche se la vostra lei vi tortura ripetendo che è a dieta. Quando si organizza una colazione a letto nessuno è a dieta e un vizio va fatto bene se no non vale! Quindi procuratevi un delizioso cupcake o una fetta di torta o uno squisito muffin. Il dolce in questo tipo di colazione è il protagonista insieme al caffè: la combo del profumo e del sapore di entrambi è quello che serve per svegliarsi e rilassarsi allo stesso tempo!
Se siete delle stilose: non tiratevi indietro e sfoderate la vostra abilità di pasticcere o pasticcione servendo un dolce per cui valga la pena aprire gli occhi e abbandonare i sogni!

Fiore


Se il dolce è imprescindibile, il tocco di classe del fiore sul vassoio...beh "fa" la tavola da colazione a letto! Per cui preparatevi con una gerbera colorata, una romantica rosa o un mughetto appena colto: questo dettaglio farà sorridere chi riceverà la sorpresa e completerà il vostro capolavoro. 








Ovviamente dopo aver fatto tutto questo avete un solo ed unico altro dovere: appoggiare il vassoio e gustarvi quel momento di relax che solo una colazione così sa dare! 


You Might Also Like

2 commenti

  1. La colazione a letto è una vera e propria coccola da giorni speciali, hai ragione!
    Anzi, ora che ci penso: è tanto tempo che non lo faccio...
    Buona giornata,
    Manu :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi decisamente recuperare, Ema! Il modo migliore ovviamente è aggiungere un muffin al cioccolato!;)

      Elimina

Google Plus

Leggi La casa dello stile su Flipboard

Modulo di contatto