Casa easy chic

Tavola easy chic: la bellezza della quotidianità

giovedì, gennaio 15, 2015Vale



Una delle più grandi sfide della quotidianità è creare le tante tavole di stile che amiamo raccogliere nelle nostre ispirazioni più belle su Pinterest o nei nostri ricordi. Spesso però la quotidianità non lascia molto tempo per organizzarsi al meglio e accogliere il resto dei famigliari in un modo estremamente chic o particolareggiato. Come fare quindi? Bisogna rassegnarsi a tristi mise en place abbozzate o scoordinate? La soluzione c'è e sta nella scelta a monte delle stoviglie da introdurre nella routine per essere sempre pronti a celebrare anche la bellezza della quotidianità. Ecco quindi alcuni consigli su come scegliere il "basic" delle vostre stoviglie e creare la tavola easy chic.

Tovagliette e runner


Partiamo dalla base in tutti i sensi:  la tovaglia. Nella vita di tutti i giorni capita di non avere tempo di cercare tovaglie abbinarle in modo corretto ai tovaglioli e stenderle e...basta. Per i casi di emergenza in cui arrivate tardi e la scelta è o cucino o preparo la tavola (o peggio ancora mangio la pizza calda o la tavola) tenete sempre a portata di mano le così dette "tovagliette americane" o i runner. Facili da stendere, sono il giusto compromesso tra eleganza, ironia e praticità. 
Ovviamente al momento dell'acquisto vale la pena spendere qualche minuto in più a riflettere sul colore e la forma oltre che al materiale. Proprio quest'ultimo è un fattore preponderante per la praticità e il decoro della tavola. Meglio puntare su colori naturali che ben si sposano con qualsiasi tipo di stoviglie e su materiali facilmente smacchiabili per evitare di perdere tempo dopo quando si sta rigovernando la cucina. 
Se si opta per la plastica è importante scegliere un modello non troppo dozzinale e puntare più sul colore che rende meno l'effetto vinile e punta più su un trompe d'oeil.
Siate anche un po' lungimiranti nella scelta perché, come per tutto il basico, un domani le tovagliette all'americana potrebbero diventare anche interessanti sottopiatti per decorare tavole più pregiate per party a tema o occasioni speciali come quella di San Valentino o Pasqua.

Piatti e bicchieri

Se si vuol scegliere un servizio piatti di "buon comando" che possa essere tirato fuori in ogni occasione ed essere maltrattato con molteplici lavaggi in lavastoviglie la scelta è solo una: puntare sul semplice. Niente decori marcati, niente bordature, solo un candidissimo servizio di piatti in bianco che possano dare risalto alle tovagliette e al tavolo senza esagerare! 
Lo stesso vale per i bicchieri. Semplici e in colori basici o facilmente abbinabili con il resto della mise en place per poterli tirare fuori all'ultimo e distribuirli sulla tavola in modo veloce senza dover assegnarne uno per commensale. Altra particolarità della tavola easy chic da tutti i giorni è che il numero di bicchieri può anche calare rispetto al consueto scegliendo la tipologia da "bibita" che riesce a racchiudere la funzione dell'acqua che quella del vino. 
Vivamente sconsigliata la plastica per i bicchieri a meno che si tratti di una merenda organizzata con piccoli invitati. 

Posate e tovaglioli


Nel candore e nell'assoluto tema basic gli accessori come tovaglioli o posate possono anche spiccare per un colore più acceso. Un'altra opzione molto raffinata è quella di lasciare posate completamente di metallo su tovaglioli leggermente colorati per farle risaltare e brillare. 



Tocco frivolo

Il tocco frivolo ci vuole sempre in una mise en place. Per i più gourmet si può optare per la messa in tavola di particolari salini o pepini o oliere. Forme innovative o ricalcanti le sembianze umane sono un tocco di particolarità che farà sorridere i commensali fino a logiarvi. 
Altra alternativa è quella di portare delle brocche d'acqua al posto delle classiche bottiglie per dare un tono di decoro nonostante la velocità della mise en place. 
Per chi invece è un'irrefrenabile romantico, irrinunciabile la candela o un piccolo vasetto di fiori già pronto e solamente da sposare in caso di necessità.


Un insieme basico di oggetti che farà brillare la vostra tavola easy chic in modo sobrio ma ugualmente elegante e di grande effetto. Decisamente la soluzione migliore finché non arriverà il momento in cui potrete organizzare tutto con calma e creare stupendi decori
L'ultimo grande tip è imparare a scegliere con lungimiranza il "basico" della vostra cucina perché molto spesso potrebbe diventare la base su cui creare tavole di stile anche insospettabili come quella del Carnevale o di San Valentino


Credits di tutte le foto su Pinterest 

You Might Also Like

0 commenti

Google Plus

Leggi La casa dello stile su Flipboard

Modulo di contatto