abbigliamento donna carnevale

Costumi da fantasma

giovedì, ottobre 13, 2016Vale



Non tutti i costumi da fantasma sono uguali come non tutti i costumi di Halloween e carnevale devono essere semplici. Per chi ama creare e giocare con stoffe e dettagli, il costume da fantasma può rivelarsi una bella base su cui confrontarsi e stupire tutti.
La casa dello stile vi fornisce tre ispirazioni dal mondo per creare il vostro fantasmagorico costume.

Tulle per costumi da fantasma
Se c'è in tessuto in grado di dare quell'effetto etereo tipico del mondo dei fantasmi di sicuro è  il tulle. Vaporoso e trasparente è ottimo per dare volume e allo stesso tempo garantire un effetto wow.
In un costume da fantasma, il tulle può essere utilizzato in diversi modi a seconda dell'abilità di chi confeziona l'abito e l'effetto generale.
Può essere un vaporoso mantello per chi vuole apparire come una presenza eterea. Oppure può essere una romantica gonna da abbinare ad una classica tshirt personalizzata con il viso stilizzato da fantasma. In questo caso sono ammessi anche brillantini argento per aumentare il pallore del make up e far riflettere la nuvola di tulle indossata. 
In tutti i casi l'effetto finale sarà vaporoso, molto vicino alla leggerezza della danza e delle piume e se vogliamo spiazzante. D'altra parte chi ha mai visto un romantico e glamourous fantasma con tutù? 

Abiti in pizzo e stile anni 20

Per un costume da fantasma l'altra opzione molto glamour e facile da realizzare è optare per un abito bianco da personalizzare con trucco e accessori.
In questo caso le opzioni da scegliere sono principalmente due: l'abito in pizzo o il tubino anni 20.
L'abito in pizzo bianco rimanda ad un mondo antico e quasi vittoriano, perfetto per dare l'idea del fantasma. Ovviamente per rendere l'effetto scenico è indispensabile abbinarlo ad un trucco a base bianca e occhi neri giocandosi il tutto per tutto con la carta beauty. Immancabili in questo caso finti camei, anelli dell'umore, collane porta foto e cappellini sul nero o grigio.
Per chi invece non ha per le mani un abito di pizzo si può ripiegare sul classico tubino anni'20 nei torni del bianco o del grigio perla. Immancabili in questo caso fascinator con ragnatele, collana di perle, anelli neri e un trucco decisamente spinto che risalto le borse e un incarnato estremamente pallido.
In entrambi i casi l'effetto punta sull'idea di avere qualcosa di antico, totalmente da un altro mondo e da un'altra epoca...esattamente come la seconda vita più frivola che state dando al vostro abito. 

Abiti strappati


Ultima idea per vestirsi da fantasma ad Halloween o carnevale è trovare un vecchio vestito bianco e riempirlo di tagli. In questo caso i molteplici tagli danno l'effetto non tanto di invecchiato o etereo ma come se si siano attraversate ere, spazi e si sia consumato tutto ciò che era terreno. Spesso si completa questo tipo di look con un po' di polvere o terra o ragnatele per aumentare la sensazione di lacerazione. In questo caso il make up gioca in un piano secondario e bisogna più che altro puntare sull'hairstyling scompigliando i capelli e rendendoli il più bianchi possibile.






Tre modi completamente diversi di intendere il classico costume da fantasma e un'idea per mischiarli tutti e tre e personalizzare al massimo il vostro travestimento. Ora quale proverete voi?



Fonte immagini:
Testata immagine de Lacasadellostile modificata con canva.com
Immagini dell'articolo indicato espressamente sull'immagine 

You Might Also Like

0 commenti

Google Plus

Leggi La casa dello stile su Flipboard

Modulo di contatto