arredamento Casa

Largo agli elementi a giorno!

lunedì, settembre 28, 2015Vale



Se c'è una verità nell'arredamento della casa contemporaneo è che si ama sempre di più "mettere le cose in chiaro". Espressione che intende sia un'idea di linee definite e chiare ma anche l'esigenza di mostrare davvero le cose che si possiedono in un gioco di colori e contrasti di stile.

Un'abitudine da collezionisti che oggi si fa spazio ridefinendo l'arredo della casa entrando in stanze finora considerate la patria delle antine e mobiletti chiusi. L'elemento a giorno o mensola, infatti, sta diventando sempre più separatore di ambienti, opzione per alleggerire il design delle cucine e dei bagni e anche gli spazi dell'intera zona living.

Come? Scopriamolo subito insieme.

Libreria 


Immagine di SoloLibrerie / homify.it
Se si parla di elementi a giorno il mobile da citare è ovviamente la libreria. Nata per mettere in mostra il meglio della propria collezione di libri, la libreria sta uscendo dalla sua classica ed unica funzione di sorreggere la cultura. Si è iniziato con l'integrazione in altri mobili per rendere meno pesante l'impatto degli armadi per poi arrivare ad avere strutture in grado di suddividere la zona living in modo saggio.

Opzione spesso usata quando si vuole dividere la zona relax da quella della sala da pranzo o quando si vuole ricavare un piccolo corridoio senza però utilizzare spesse pareti ingombranti. Un luogo non luogo dove andare a riempire solo alcuni quadrati di colore con oggetti insoliti come suppellettili o vasi con fiori e altri da lasciare vuoti per creare profondità. Insomma un elemento che esce dall'anonimità per arredare la zona living con gusto e un tocco di sorpresa.

Elementi a giorno in cucina

Dall'alto: My Planet Varenna di Poliform / poliform.it,
Extra di Veneta cucine / venetacucine.com
Avere un open space che ospita sala e cucina ormai non è più un taboo o qualcosa per "chi non ha spazio". Oggi è un nuovo modo di abitare lo spazio della zona giorno. Proprio per questo il tempio dell'arredamento, la cucina, sente più l'esigenza di stilizzarsi e uscire dalla sua identità pratica per diventare più aggraziata e in linea con la sala con cui comunica direttamente. 
Proprio da questa esigenza fondamentale nasce l'idea di alleggerire la corposità di armadietti e credenze andando ad aggiungere pensili aperti in luoghi inaspettati. Dal fondale come spesso fa Varenna nei modelli My Planet, all'interno delle penisole come ripropone Veneta Cucine. Un accostamento che alleggerisce l'imponenza della cucina e la rende armoniosa con il resto della sala facendola diventare l'angolo del relax con gusto appena oltre il divano. 

Elementi a giorno per il relax del bagno

Ripiani di skizzenROLLE
Skizzenrolle / homify.it
Un altro luogo dove gli elementi a giorno stanno portando una nuova freschezza è decisamente il bagno. La stanza che diventa sempre più quella che si ama arredare con colore e cura alla ricerca di un'armonia unica, gli elementi a giorno riescono a dare praticità e al tempo stesso quel tocco d'insolita raffinatezza. 

Le mensole, incastonate nei punti giusti, o le scaffalature alternate tra cubi vuoti e cubi chiusi diventano quindi il posto perfetto per riporre asciugamani da prendere all'occorrenza senza perdere troppo tempo o punti dove inserire romantiche candele per concedersi il benessere di una piccola spa in casa. 

Al tempo stesso questi elementi tendono a smorzare gradualmente la pienezza del colore delle pareti piastrellate e dare il "movimento" e la leggerezza che qualche anno fa si cercava con l'accostamento di mosaici o greche colorate. 


Leggeri e allo stesso tempo funzionali. Adattabili sempre più a contesti che vogliano ingentilirsi con un tocco unico, gli elementi a giorno diventano decisamente degli alleati da inserire negli arredi per ottenere effetti di stile unici. Una semplicità di cui non potrete mai più fare a meno. 



Fonte immagine di copertina:  Imago design / homify.it

You Might Also Like

0 commenti

Google Plus

Leggi La casa dello stile su Flipboard

Modulo di contatto