Smalti primavera

by - mercoledì, aprile 25, 2018


Abbiamo visto come scegliere lo smalto per l'inverno ma... In primavera? Sappiamo benissimo che l'inverno non può durare per sempre e il cambio colore dello smalto, come quello della borsa, riesce proprio a sottolineare il cambiamento. Su quali colori puntare allora? La casa dello stile ve ne propone tre interessanti su cui riflettere e iniziare a provare. 

Nude 

Dopo un inverno tra colori scuri e sfumature profonde, il primo passo verso la bella stagione è senza dubbio virare al chiaro. Un chiaro che finanche sembra non esserci con tonalità che variano tra i rosa, i colori carne e i beige. Le tonalità nude sono perfette per la primavera. Preparano le unghie alle grandi occasioni, permettono di abbinarle a qualsiasi look e non stancano mai. Danno anche la possibilità di focalizzarsi su un altro aspetto importante: la cura. Non importa tanto stupire con il colore quanto lavorare sulla forma e la forza dell'unghia. D'altra parte la primavera è sempre sinonimo di benessere e un momento di riposo le vostre unghie ce l'hanno bisogno. Per questo potrete giocare sulle forme capendo se il quadrato fa per voi o siete più per l'ovale. Allo stesso tempo potrete sperimentare le nuove tecnologie che vedono tanti smalti a base di olio d'argan per rafforzare le unghie e essere meno aggressivi. Dopo tutto una pausa dal colore ha sempre il suo perché. 

Pastello 

Altri smalti interessanti per la primavera sono senza dubbio le tonalità pastello. Con le sfumature di rosa, il tenue verde e il luminoso giallo, i toni pastello permettono di giocare con i colori senza strafare. Ottimi anche le tonalità di azzurro chiaro da abbinare ai Jeans e ai look più freschi. La cosa importante dei toni pastello è sceglierli della giusta luminosità: troppo opachi creano un effetto gesso poco piacevole, troppo perlati rimandano alle nonne anni'90. Scegliete un colore pastello ma pieno che possa in qualche modo dare un po' di groove al look e non porsi in contrasto. Vi servirà anche per imparare a sottolineare le prime abbronzature senza avere l'effetto shock tipico dell'estate e riusciranno magicamente ad abbinarsi a gonnellone e look a fiori con grazia. 

Blu

Chi invece non riesce proprio a rinunciare ai colori scuri anche nella bella stagione, la soluzione è puntare sui toni del blu. Più o meno intensi, i blu riescono a dare quella giusta frivolezza ai look primaverili senza appesantirli. Sono come un jeans: ottimo casual da indossare anche con giacca e camicia.
Grazie alle tonalità scure riescono anche a dare un effetto più glamour al vostro look rimpicciolendo l'unghia e accentuandone la forma. Nel caso del blu si può anche giocare sia con le sfumature che sulle opacità. Si può infatti scegliere un effetto lucido e glossy per i look più casual e abbinarlo al chiaro delle tinte jeans, magliette a righe e basic di primavera. Oppure invertire tutte le regole e puntare su un effetto mat da abbinare a shantung di seta, stoffe leggere e accessori dai toni molto chiari per un contrasto decisamente interessante e contemporaneo.

Una stagione che richiede un ripensamento delle regole più basiche dello smalto puntando sul benessere dell'unghia e la forma per poi virare sul colore. La primavera in fatto di nail art sarà un mix di nuovi colori pastello, tonalità delicate e sfumature di blu per La casa dello stile. 
Voi invece come aggiornerete il vostro reparto smalti casalingo?


Fonte immagini:
immagine di testa by Lacasadellostile.it
collage con immagini da pinterest.com. Ogni proprietario è accreditato sull'immagine stessa.

You May Also Like

0 commenti

Labels