La confettata

by - venerdì, ottobre 18, 2019




Ad ogni evento importante della vita l'elemento immancabile è sicuramente la confettata. Perfetta per matrimoni, battesimi anche per anniversari e laurea, la confettata è un angolo tanto dolce quanto complicato da organizzare con il fai da te. Che sia organizzata a casa, nella location dove si tiene l'evento o in ufficio poco importa: bisogna sempre affidarsi a dei piccoli accorgimenti per poter ottenere il massimo e un piacevole effetto sorpresa. Ecco perchè la Casa dello Stile vi fornisce alcuni spunti base da cui partire per creare la confettata che tutti gli ospiti apprezzeranno. 

Contenitori

Il primo punto da mettere a fuoco nella definizione della confettata sono i contenitori. Le forme, il materiale, i colori e la disposizione definiranno il Mood e vi aiuteranno a definire il numero delle varietà di gusti e come 
impostare il percorso degustativo. 
Di solito i contenitori preferiti per le confettate sono in vetro e ricordano i porta bon bon tipici delle pasticcerie francesi. In questo Mood sono perfette per i matrimoni shabby, botanici ma anche estremamente eleganti. Più semplici e dalle linee meno sinuose ma che ricordano splendidi vasi sono perfette per eventi raffinati ma anche per cerimonie dei piccoli. 
Il vetro di solito è il materiale piu utilizzato per le confettate perché permette di vedere il contenuto e far apprezzare agli ospiti forme e colori ma si può sempre giocare con altri elementi come sacchetti in stoffa o coppette in porcellana. 
I sacchetti in stoffa chiusi con un nastro a tema per esempio possono essere molto utili per le confettate "on the road" come quelle nei luoghi di lavoro o improvvisate a casa di qualcun'altro. 
I contenitori in ceramica sono perfetti per esempio per le confettate a casa prima che la sposa o lo sposo escano diretti verso la chiesa. Per i più piccoli poi si possono sfruttare le coppette a forma di lettera componendo il nome o forme che ben si abbinano al tema generale. Che siano orsacchiotti, cuori, trenini, pesciolini o fiori, contenitori di questo tipo vi aiuteranno a decorare con facilità il vostro angolo confettata arricchendo i semplici vasi in vetro di cui parlavamo prima. 

Confetti 

Se i contenitori sono importanti, lo sono ancora di più i confetti che ci stanno dentro. In genere una confettata ben fatta deve prevedere 8-10 gusti diversi per permettere un po' di varietà e soprattutto una degustazione ottimale. 
Tra i tanti gusti non devono mancare i classici alla mandorla e quelli al cioccolato. Di solito si usa una nota di colore per i battesimi o gli anniversari e ai matrimoni si predilige il bianco puro. Ci può essere però un'eccezione. Se il matrimonio prevede una palette colorata e con sfumature che ben si abbinano ai colori dei confetti si può scegliere una composizione sfumata di diversi gusti. Specie per le confettate on the Road di cui parlavamo dove si vogliono fare assaggiare più gusti in uno spazio limitato. 
Parlando di chili,invece, bisogna considerare il numero di ospiti previsto. Generalmente in una confezione da mezzo chilo ci sono 80 confetti e al massimo per ogni gusto un ospite garbato dovrebbe prenderne 3. Per cui potete orientarvi su questo mood. In alternativa potete aumentare il quantitativo di quelli più buoni e lasciare giusto un assaggio di quelli più strani che potrebbero non piacere a tutti.

Decori

Ecco un altro punto importante. Nella vostra confettata fai da te il colpo da maestro si vede nell'abbinamento con gli altri oggetti per dare colore, eleganza, rispondere al tema e perché no brio. Si parte quindi con fiori che rendono tutto più scenografico a semplici nastri per dare un tocco chic. 
Fondamentale nei decori prevedere: un cartello di ringraziamento e cartellini con il nome di ogni gusto posizionati su ogni contenitore. Un modo per orientare la scelta degli ospiti e allo stesso tempo per fare emergere il tema e richiamare lo stile grafico degli inviti e del menù. 
Tra i decori è anche importante capire se si può giocare con la base della confettata. Non so magari scegliere un tavolo antico con dei cassetti per un effetto shabby e chic oppure delle tovaglie in tessuto che rendano più particolare il semplice tavolo. 
Tanti preferiscono anche scegliere un angolo della casa facilmente accessibile ma con qualche particolarità come le penisole dei mobili o mensole o preziose madie.
Una volta scelto l'angolo e posizionati i contenitori ornati con nastri si può pensare a eventuali altri elementi come palloncini per le confettate del battesimo o scritte in legno per i matrimoni. Il must è non esagerare mai: se scegliete le scritte in legno, riservate i palloncini e i disegni per altro. Se segliete i palloncini non distraete l'attenzione con scritte o altri decori. 
Affidatevi poi sempre al colpo d'occhio ossia allontanatevi e guardate nell'insieme ciò che avete creato. Se trovate buchi e vi sembra tutto spoglio, aggiungete decori. Se trovate tutto molto sontuoso, non vedete svettare i contenitori, sottraete decori.
Uno dei decori più utilizzati nelle confettate, specie per i battesimi, sono le bomboniere. Se hanno forme particolari o scatole interessanti è bello disporle ad un angolo agevole della confettata per permettere agli osti di salutare dando i pensieri e offrire ancora un giro di confetti.  

Accessori must have

Non dimenticate che la confettata deve prevedere sempre degli elementi che aiutino il servizio. In particolare: 
  • Cucchiai da portata per rispettare le norme igieniche di base quando si tratta di alimenti
  • Sacchetti per fare portare i confetti a casa a tutti gli invitati
  • Tovagliolini per fare appoggiare i confetti a coloro che li mangeranno accanto alla confettata. 
  • Scatole per portare via i confetti avanzati a fine evento.
Dettagli che sembrano di poco conto ma che servono decisamente per poter rendere più semplice l'accesso a ogni ospite senza problemi. 



Piccoli, grandi accorgimenti che renderanno la vostra confettata un vero successo ovunque siate. 

You May Also Like

0 commenti

Labels