Casa halloween

Party a tema: tavola di Halloween

martedì, ottobre 14, 2014Vale















Che si festeggi o non si festeggi, Halloween è un'ottima occasione per poter radunare gli amici e giocare con le decorazioni creando un'atmosfera speciale che difficilmente in altre feste si riesce a ripetere. La tavola di Halloween, infatti, gioca con il colore principe dell'autunno, l'arancio, abbinato a colori più basici come il bianco e il nero lasciando spazio a tocchi classici e scherzetti a seconda che i vostri ospiti siano mascherati o meno. La Casa dello Stile ha selezionato quattro tipi di tavola per poter rendere la vostra cena spooky per spaventare piacevolmente gli ospiti o regalare un Treat di stile o un Trick di meraviglia a streghe e non.  Vediamo, quindi, qualche tavola di Halloween spaventosamente bella! 

Tavola di Halloween Treat 


Se siete della compagine "non festeggio Halloween, ma non mi dispiace" potrete orientare il party a tema verso il simbolo più naturalistico di questa festa: la zucca. Posta al centro del tema, la zucca potrà essere sfruttata sia come magnifico centro tavola che come segna posto dando quel tocco di brio alla vostra tavola. Dato il colore molto appariscente dell'arancio zucca, l'idea ottimale è scegliere toni molto naturali come il bianco, il crema, l'arancione stesso, lo champagne e qualche tono di verde. Nello scegliere i colori, tenete sempre presente che la zucca è da enfatizzare sia in forma che colore facendola risaltare rispetto al resto evitate, quindi, il classico colpo d'occhio con troppi colori forti.
Ottima idea anche optare per piccoli e innocenti decorazioni come le scopine porta fortuna o candele per dare all'atmosfera sia la lettura di festa di Halloween con richiami alla tradizione paurosa che un semplice ornamento portafortuna o per dare alla serata una componente più giocosa. 
D'altra parte questo tipo di tavola di Halloween è per tutti coloro che hanno scelto il "dolcetto" nella classica domanda del rito, quindi deve mantenere un tono semi romantico e più giocoso possibile. Una sorta di ironia da anni'50 se si dovesse fare un paragone.

Tavola di Halloween Trick 


Se i vostri ospiti non sono stati per niente buoni e volete stupirli con qualche trick d'effetto, ecco il momento di giocare con tutta la fantasia che potete scatenare con bianco, nero e arancio. Si quindi a candelabri neri, a sagome di ragni, pipistrelli e candele a forma di fantasma che percorrono il tavolo e teschi inquietanti che vi aspettano al vostro posto. Se non avete la minima idea di dove recuperarli giocate con il cartoncino nero a creare silhouette simpatiche e radunate le lettere di giochi o di dolce per scrivere il vostro messaggio di "augurio" per questo Halloween. 
In questa tavola valgono anche i biscotti "che ingannano" con forme strane come dita mozzate, cappelli da strega o occhi. Anche le caramelle e la liquirizia possono correre in vostro aiuto dissimulando vermiciattoli o creare delle ragnatele che pochi avranno il coraggio di rompere per mangiare! Altrettanto interessante sfruttare l'opzione di tovaglie a quadri nel bianco e nero e i copri macchia a forma di ragnatela o in nero trasparente per dare carattere alla tavola quando non si hanno molti accessori "paurosi". Per questa tavola vale anche un riciclo di eventuali party a tema pirati tramutando il tutto in un contesto dark e spaventoso. D'altra parte se i vostri ospiti hanno scelto "trick" come opzione non si aspetteranno mica un'accoglienza soft, quindi scatenatevi pure con i segna posto e centro tavola paurosi. Sapranno apprezzare.  

Spooky: la tavola bianco fantasma


Se il vostro forte non sono gli abbinamenti di colore, giocate di furbizia e astuzia: scegliete il bianco e qualche accenno di nero per creare una tavola di Halloween davvero "Spooky" (sinistra e con fantasmi). Visto che il tema saranno appunto i fantasmi abbandonatevi a rendere il bianco il grande protagonista intervallandosi di tanto in tanto con dettagli neri di stile. Via libera quindi a finte ragnatele, a tovaglie eteree e trasparenti, bicchieri bianchi e zucche sbiancate...addirittura Martha Stewart opta per un piatto di formaggi completamente bianchi per poter completare l'atmosfera eterea! Caratterizzate poi il bianco con il forte contrasto nero creando sagome di pipistrelli, corvi e ragni da posizionare vicino alle ragnatele o come segna posto. Ottima anche l'idea dei ritratti in bianco e nero, magari di qualche Halloween precedente, da sfruttare sia come decoro che come segna posto. Le candele nere accese, poi, completeranno l'atmosfera Spooky regalandovi il titolo di migliori organizzatori di party a tema Halloween.

Tavola gotica per chi non rinuncia all'eleganza



Se non riuscite proprio ad abbandonare l'eleganza neanche a Halloween affidatevi, allora, al tema gotico. Selezionate quindi tutto ciò che è nero, retrò e ha quel sapore di vittoriano o di dark come la notte di qualsiasi buia città. In questo caso, contrariamente al tema spooky, preoccupatevi di avere la maggior percentuale di nero sul vostro tavolo e se volete trovare altri colori per intervallarlo optate per grigio, rosso, viola e in ultimissima analisi per il bianco. L'effetto deve essere molto vampiresco ed elegante allo stesso tempo. Per questo piuttosto che ragnatele marcate puntate su pizzo nero, se volete un elemento naturale scegliete o una zucca nera o fiori dipinti in toni scuri (se non addirittura secchi) o scarlatti. Se volete osare create anche etichette inneggianti pozioni e filtri magici da mettere sul vino o di fianco al cibo...chissà, magari, qualche pozione d'amore potrebbe incantare un bel vampiro e regalarvi l'opportunità per una tavola di San Valentino tra qualche mese!;) 

Gotica, spooky, trionfo della zucca o scherzosa, la vostra tavola di Halloween sarà destinata ad essere la protagonista del vostro party a tema regalandovi l'occasione di stupire tutti e allo stesso tempo una scusa in più da festeggiare! 






You Might Also Like

0 commenti

Google Plus

Leggi La casa dello stile su Flipboard

Modulo di contatto