beauty bellezza

Smalto nero: semplici regole per renderlo chic

lunedì, febbraio 10, 2014Vale

Galeotta fu una puntata di Gossip Girl in cui Blake Lively nei panni di Serena Van Deer Woodsen lo indossava con charme e da lì in poi lo smalto nero ha invaso le pubblicità, il red carpet e la nail art in genere assumendo tutto un altro significato. Già quello che fino a qualche tempo fa era giudicato lo smalto controcorrente e di cattivo gusto oggi entra nei red carpet e nel bon ton...a patto che rispetti alcune semplici regole della nail art e del buon gusto. Vediamo insieme quali sono:




Applicazione perfetta e mai una sbeccatura

La prima regola per sfoggiare uno smalto nero è saper stendere lo smalto colorato. Il colore deve essere applicato su tutta l'unghia in modo uniforme e senza lasciare "buchi" o sbavature al di fuori del letto dell'unghia. Se si sceglie il nero e si vuole essere chic ci deve essere perfezione proprio a partire dalla stesura. Va da sé che non è tollerata neanche una sbeccatura o la ricrescita classici indici di bisogno di un cambio smalto. Infatti è sempre consigliabile mettere un top coat per rifinire l'unghia e far durare il colore qualche giorno in più.




Forma dell'unghia

Anche se il nero tendenzialmente è suggerito su unghie quadrate e di media lunghezza, sulle corte non è vietato a patto che l'unghia in questione sia ben curata e sempre con una forma leggermente quadrata. Abolito invece sulle unghie dalla forma ovale più classica dove stona anziché sottolineare il look retrò e andarlo a modernizzare.





Make up neutro


Se si opta per lo smalto nero sulle unghie il make up deve essere il più sobrio possibile per lasciare spazio al dettaglio della nail art e apparire sempre chic. Molte ragazze, come suggerito anche sulla nostra pagina facebook suggeriscono un make up nude per evitare l'effetto "eccesso" o dark che non sempre fa rima con eleganza. Dello stesso parere anche i make up artist delle dive che, come per la sopracitata Blake Lively e la nuova icona di stile Emma Watson, optano per un make up leggero o con smokey eyes appena accennati e solo in alcuni casi con rossetti rossi. 

Abbigliamento low profile


Come per il make up, anche l'abbigliamento non deve essere troppo eccessivo. Il che non significa indossare colori neutri ma optare per uno schema cromatico molto scarso. Il che significa indossare un solo colore acceso (es. l'abito rosso di Emma Watson nelle foto precedenti) oppure un look optical con nero e bianco come le fantasie a righe oppure abiti sui toni champagne o dell'oro e dell'argento. L'obiettivo è ottenere che il dettaglio della nail art in nero sia il giusto completamento e l'effetto in grado di ravvivare e modernizzare un look abbastanza sobrio o retrò.



Piccoli accorgimenti che rendono la vostra nail art in nero non solo fine ed elegante ma quasi un tratto distintivo per esprimere la vostra modernità in outfit che altrimenti passerebbero inosservati. Che dite ne dite? Vale la pena di provare per una sera o un evento speciale?

You Might Also Like

0 commenti

Google Plus

Leggi La casa dello stile su Flipboard

Modulo di contatto