abbigliamento donna Jenny Packham

Jenny Packham: il rigore dell'eleganza

martedì, giugno 17, 2014Vale


Era il 1988 quando questa ragazza inglese iniziò a creare dolci e incantevoli modelli di abiti da sposa e per la sera con quel look vintage e inconfondibile che presto tutte le spose e le star avrebbero amato. 
Era il 2011 quando il suo nome è apparso in una puntata di Gossip Girl consacrandola a firma di stile della moda moderna e a protagonista del red carpet. Indovinato chi è la ragazza inglese? Ovviamente è Jenny Packham.



Sorella del famoso naturalista, Christ Pakcham, Jenny s'innamora fin da subito della moda e dopo una laurea nel settore inizia la sua carriera creando abiti da sposa che fin da subito creano le cifre distintive di questo marchio: le linee scivolate e sinuose.

Linee scivolate che accostate ad applicazioni preziose rendono sensazionali gli abiti da cerimonia di Jenny Packham e anche i più apprezzati per occasioni eleganti. Grazie al loro look molto semplice che prende ispirazione dalle creazioni anni'20 e riescono a sottolineare con grazia la figura femminile rendendola raggiante.


Maestra del bianco e del mondo bridal, Jenny Packham è anche molto brava a giocare con il colore accostando alle linee più semplici, tagli netti e decisi che riescano ad evidenziare bene la silhouette senza però mai risultare volgare. Elegante e raffinata, la stilista inglese è riuscita a sedurre anche sua maestà la Principessa Kate che spesso cede al fascino degli abiti Jenny Packham, come il famoso abito in uscita dall'ospedale o la recente uscita al National Portrait Gallery che ha incantato tutto il mondo.




Rigore assoluto nelle forme che si sposa con grazia alla frivolezza del colore, delle scollature e dell'uso di pizzi o applicazioni in modo coscienzioso a cui nessuna donna riesce a resistere: indipendentemente che ami il mondo vintage (come Dita Von Teese) o che la modernità (come Blake Lively).


Spesso è proprio sulle nuove dive che questo marchio diventa lo sparti-acque per farle uscire dal look eccentrico e naive d'inizio carriera e farle approdare ai traguardi più importanti dove il look romantic chic riesce ad attrarre gli sguardi di tutti e i loro sorrisi. 
Come gli abiti del cambio stile di Taylor Swift o Anna Kendrick.


 Allo stesso tempo sa vestire con grazia anche curve importanti come quelle della cantante Adele che sfoggiò un abito Jenny Packham nero agli Oscar o quelle di Christina Hendricks, star di Mad Man che spesso cede ad abiti da cerimonia della stilista inglese. Anche le più agée come l'habitué Ellen Mirren e la più frivola Julie Delpy sembrano cedere spesso al fascino delle sinuosità del ready to wear di questo brand. Ovviamente non manca anche qualche modello "mamma" come ha promosso Kate Winslet incinta del secondo figlio e la Principessa Kate appena fuori dell'ospedale con la famosa tunica simil Diana. 


Insomma sembra esistere un abito Jenny Packham per ogni donna! 

Rigore nelle linee, effetto scivolato romantico e colori da favola rendono gli abiti di Jenny Packham il desiderio inconfessabile che ogni stilosa vorrebbe indossare almeno una sera per sentirsi bella come una dea. Peccato che in Italia non sia ancora presente con uno store e bisogna solo aspettare qualche sfilata per sognare dal vivo questo marchio.


Attendiamo che Miss Jenny Packham oltre a scegliere i nomi in italiano per i suoi modelli di abiti da sposa più belli decida di guardare anche alla nostra culla della moda, e apra un monomarca dove sognare davanti alle vetrine.   


Pics from: Jenny Packham Pinterest 


You Might Also Like

0 commenti

Google Plus

Leggi La casa dello stile su Flipboard

Modulo di contatto