allestimenti Casa

Segnaposto Pasqua: origami e uova

domenica, marzo 20, 2016Vale



Una delle più belle tavole da preparare è senza dubbio quella di Pasqua. Fatta di colori tenui e freschi, questa tavola rilassa e mette subito di buon umore chiunque la prepari e chiunque si sieda al suo cospetto.
L'unico problema della tavola di Pasqua è imparare a non esagerare con i decori per ottenere sempre un effetto di classe.  Quali sono quindi gli indispensabili? 
Senza dubbio si può puntare ad un bellissimo bouquet centro tavola e a tanti piccoli segnaposto per poter ricreare sul tavolo l'idea della "caccia alle uova" tipica di questa festa (specie nei paesi nordici). Partendo dalla definizione di questi soggetti si può poi ampliare il discorso arricchendo il centro tavola o diminuendolo a seconda dei casi.
Per questa Pasqua, ecco qualche ispirazione per segnaposto firmata La casa dello stile.

Origami

Idea rubata allo speciale Casa Facile decor, gli origami possono essere un'ottima idea per portare in tavola un po' di fantasia e colore senza esagerare. Dalle linee squadrate e con i delicati toni pastello della carta, gli origami potranno essere posizionati su bicchieri, tovaglioli, posate o anche come elementi a sé stante lungo la fascia centrale del tavolo tra i piatti di portata e il centro tavola. 
Per ottenere un effetto di classe senza però spendere troppo tempo a crearli, si possono scegliere soggetti semplici come le farfalle, perfette per tutte le tavole primaverili, le simpatiche girandole, adatta anche ai commensali uomini, e le verdi rane come tocco di novità.
Potrete puntare sia su un solo soggetto da ripetere in più colori che un attento mix che segua una cromia attenta e con un significato. Ad esempio potrebbe essere interessante assegnare i segnaposto girandola ai più piccoli così possono utilizzarla durante la giornata applicandola ad uno stecco o una cannuccia. Allo stesso modo le farfalle delicate possono essere poste sui bicchieri delle donne mentre le rane terranno d'occhio quelli degli uomini. 
Un mix giocoso, low cost e di vero impatto che vi garantirà un vero tocco di classe nella vostra tavola di Pasqua.

Uova

Inutile negarlo: le uova sono le protagoniste della Pasqua . Come renderle però poco chiassose e in linea con i colori della propria tavola? La soluzione è molto più semplice di quanto si possa pensare. Dopo aver deciso se optare per uova di polistirolo o di cioccolato o vere uova sode non dovrete far altro che cercare dei tovaglioli in carta per avvolgerle e fermare il tutto con un nastrino sottile in nero (o bianco a seconda della palette colori). 
I pois e le stampe saranno perfette per tavole monocolore o troppo pastello per ravvivarle con un po' di gioia. I colori neutri potranno essere l'elemento di continuità con la scelta dei tovaglioli o un dettaglio di rigore in una apparecchiatura ricca. 
Un po' più ingombranti degli origami possono essere poste su graziosi portauovo o sul piatto per essere riposte sulla tavola appena prima di iniziare il grande pasto. L'importante che l'effetto scenico sia sempre legato al profondo significato di questo, la sorpresa.


Che siano origami o uova, l'obiettivo del segnaposto di Pasqua è sempre lo stesso: essere un piccolo omaggio all'ospite che potrà portarle a casa o gustarlo al momento. Voi quale delle due opzioni sceglierete? 
In attesa della vostra risposta, buona Pasqua a tutti.


Foto:  Lacasadellostile

You Might Also Like

0 commenti

Google Plus

Leggi La casa dello stile su Flipboard

Modulo di contatto