abbigliamento abbigliamento donna

Città di stile: Riccione

giovedì, luglio 02, 2015Vale



Tutti la conoscono come la regina della festa, ma solo pochi riescono ad assaporarne il fascino senza tempo e leggero che solo una città come Riccione riesce a concedere al viaggiatore esperto. Proprio la Riccione sinonimo di notte rosa, feste, divertimenti per tutte le età ogni anno diventa sempre più la meta in cui concedersi una parentesi tutta votata al relax dove lo shopping e gli eventi glamour si mischiano al clima allegro dell'ospitalità romagnola. 
D'altra parte, chi di tanto in tanto, non vorrebbe concedersi una passeggiata lungo il famoso viale Ceccarini per godersi lo spirito glamour ed esagerato che solo Riccione regala?

Immaginando proprio una lunga passeggiata estiva lungo il corso più famoso d'Italia, La casa dello stile ha tracciato i look perfetti per la donna o l'uomo riccionese. Pronti a scatenarvi tra il ritmo di una delle città marittime più colorate e divertenti d'Italia?

La donna di Riccione


Schietta, pratica e un vortice di simpatia. Anche quando è arrabbiata. Questa è la donna di Riccione che si rispecchia completamente nel suo stile fatto di una bellezza semplice, di colore e un pizzico di esagerazione per rendere il tutto più comodo, scattante e all'altezza delle mille e diverse attrazioni che regala la sua città.  Il suo look è tendenzialmente molto semplice ma nasconde particolari con un guizzo e una frivolezza in grado di farla riconoscere e sottolineare con naturalezza il suo carisma allegro. Anche nei colori più cupi come il nero o in quelli più spenti come i toni pastello e nude firmati anche da stilisti emergenti come Elisabetta Franchi.

Non disdegna le mini skirt e le scollature estive degne di reggere le alte temperature estive o dei famosi locali che la attraggono. Dalla Villa delle Rose al Coccoricò, la donna di Riccione qui non è protagonista di cara ma gentile ospite che accoglie le sontuose cucine di Venezia e le più sobrie di Milano alla scoperta di quella leggerezza e frivolezza che a entrambe mancano. Una frivolezza che trova il suo apice nella notte rosa dove tutti scelgono un outfit in questo colore per vivere controcorrente impersonando il divertimento in modo puro.

Altra particolarità nello stile che si rintraccia nella bellezza semplice delle donne di questa magnifica città di stile è la grande cura del corpo. Come tutta la tradizione emiliana, dalle zone delle terme fino al capoluogo Bologna, si alternano piccole e grandi aziende cosmetiche, spa e tantissimi centri benessere e fitness dove scolpire fisico e mente. Non sportiva ma più incline e coccolarsi con bagni di bellezza, la donna di Riccione ama stupire più con una pelle perfetta e qualche rossetto acceso in combo con il mascara che avventurarsi in complicati make up. Semmai di tanto in tanto accentua il trucco occhi giusto per adeguarsi al mood più scatenato della serata. Di sicuro quando sceglie i prodotti si ritrova ad avere il meglio del mondo di bellezza grazie anche alla vicinanza con Bologna e il suo famoso Cosmoprof dove ogni anno marchi come Revlon, Orly smalti e Clarins si sfidano per sedurla e farla splendere ancora di più.

Semplice, diretta, curata e di una bellezza naturale che s'intona con il carattere schietto. Non ha paura di apparire appariscente e quando succede, smorza il tutto scegliendo o colori neutri o abiti dai tagli molto semplici perché godersi la tranquillità di una sana risata in compagnia sia nel chiosco all'angolo che nel più bel locale della Riviera, per la donna di Riccione è più importante di qualsiasi ora passata a prepararsi! 

L'uomo di Riccione 


Eccolo! Non si riesce a non riconoscere un uomo di Riccione quando lo si vede in una folla. Il più scatenato, il più schietto, quello che ha sempre la battuta pronta e che tendenzialmente si presenta in modo più semplice rispetto al damerino di Firenze, è lui: l'uomo di Riccione
Con un look sempre scattante, anche l'uomo riccionese come la sua donna ama i tagli semplici ma decisi favorendo di tanto in tanto quel tocco di ironia, con accessori e colori, che rende personalizzato e unico il suo stile.

Sportivo e tifoso di motori per eccellenza ma anche amante della buona cucina, questo uomo tende a prediligere outfit casual chic per sottolineare il suo carattere irruente e la sua naturale inclinazione per lo sport. Un po' come l'uomo di Torino nel tempo libero sceglie la comodità e la praticità tenendo sotto mano sneakers e infradito per veloci fughe sul litorale magari per ballare sulle panchine del Papetee o in feste in spiaggia. Ovviamente non si tira indietro quando c'è da indossare un colore a tema come per la notte rosa, anche se in cuor suo spera più che la maglia sia non un simbolo di tendenza ma quella di vittoria del giro d'Italia. 

Nella vita di tutti i giorni è curato ma, se può, predilige indumenti sempre casual e rilassati per godersi appieno il mood tipico della Riviera Romagnola e, su via, essere pronto per qualche giro nei locali della vicina Rimini o Milano Marittima. Non esistono marche o stilisti particolarmente famosi che possano essere la sua scelta nella creazione del guardaroba. Si affida piuttosto alla creatività degli stilisti bolognesi come Daniele Alessandrini e Gaetano Navarra ma non disdegna neanche qualche brand "importato". Dalla vicina Firenze ma anche dall'Europa che ogni anno ospita sulle proprie spiagge. 

Altra particolarità di quest'uomo è la cura della bellezza che, sebbene concentrata nel mondo capelli e solari, si estende fino al fitness dove può dare un occhio al vicino Wellness festival di Rimini per sfidare i propri muscoli al limite prima di aiutare qualche donzella in pericolo sulla spiaggia. 


Insomma se state per partire per la Riviera Romagnola a godervi un weekend di divertimento, settate il vostro bagaglio scegliendo abiti leggeri, dal taglio semplice ma con piccole esagerazioni per sottolineare la spontaneità del sorriso che vi spunterà appena incontrerete una donna o un uomo di Riccione con il loro irrefrenabile carisma!



Fonte immagine di testa: Enrico Siboni (Own work) [GFDL or CC-BY-SA-3.0], via Wikimedia Commons

You Might Also Like

0 commenti

Google Plus

Leggi La casa dello stile su Flipboard

Modulo di contatto